• Pubblicata il
  • Autore: Gianluca
  • Categoria: Racconti gay
Il mio amico Dudu - Sondrio Trasgressiva
  • Pubblicata il
  • Autore: Gianluca
  • Categoria: Racconti gay

Il mio amico Dudu - Sondrio Trasgressiva

Mi chiamo Gianluca e ho 39 anni.
Vivo a Reggio Emilia, ma sono nato a Verona.
Sono sposato con una donna da 7 anni che ho conosciuto durante una vacanza a Venzia, ma questo non importa perchè vo glio raccontarvi della mia avventura con il mio amico Dudu.
Dudu è un mio amico da 30 anni ormai ed è il classico migliore amico con cui si scherza, si ride, si litiga e ci si confida.
E' un burlone e si vanta continuamente dei suoi incontri con donne sempre divertendoci tutte le avventure che ci racconta, pieni di aneddoti dove riesce a scendere completamente nella parte del maschio alpha , sminuzzando e raccontando in ogni dettaglio tutti gli incontri che ha avuto.
Non solo con donne.
E' un appassionato del sesso, single per scelta di altre, al quale piace avere anche esperienze fuori dall'ordinario.
Un volta ha provato anche ad essere sottomesso da una mistress che lo umiliava sia psicologiamente che fisicamente e ne è rimasto davvero soddisfatto.
A volte gli capita di avere incontri con qualche bella trans e con qualche bella trav, per poi venire a raccontare a noi tutte le sue esperienze e ricominciare a vantarsi di nuovo.
Non dice ma "no" a nulla.
Solo una cosa non accetta o non accettava fino a poco tempo fa: essere inculato.
Lui ha un appartamento a Savona e goni tanto andiamo tutti iinsieme da lui dove ci ospita per qualche fine settimana e dove passiamo le serate cucinando pesce di ogni tipo.
Una volta, parlandoci, gli ho semplicemente fatto notare che si vantava continuamente delle sue conquiste, dei suoi incontri, e che, per quanto si dichiarasse aperto di mente in materia sessuale, non era poi così aperto visto che nel culo non lo lo aveva ancora provato a prendere.
Si dimostrò subito interessato , ma solo se fossi stato io a farlo.
Così ci organizzammo e con una scusa con mia moglie , ci ritrovammo a Savona, nel suo appartamento.
Acquistammo un ottimo lubrificante in un sexy shop e andammo nel suo appartamento.
Come entrammi in casa, si spogliò e si mise subito a pecorina.
Aveva il culo molto peloso e decidemmo di rimandare il tutto al giorno dopo, in modo da poter fare prima una ceretta nella zona intima.
A parte un arrossamento all'inizio, dopo poche ore aveva due chiappe liscissime e passai il poemriggio a schiaffeggiargli le chiappe mentre lui rideva di gusto.
A quel punto ....TAAAAAAC!
Lubrificante alla mano, cazzo duro e cominciai a giocare col suo buco .
Dopo circa 5 minuti lo stavo scopando tranquillamente, mentre lui godeva come una matto chiedendosi il perché non lo avesse mai fatto prima.
Per mantenere il buchetto aperto decise perfino di addormentarsi con il pollice nel culo, in modo che il mattino dopo fosse ancora un pochino aperto , così riuscii a ricominciare a incularlo senza problemi.
Da quella volta il mio amico Dudu ogni tanto torna da me e mi prega di incularlo come la prima volta e io lo accontento sempre.
E' il nostro segreto.
Non è capace di cucinare ma almeno si fa scopare.
Io mi faccio pregare un pochino e allora comincia a fare i caprici , ma alla fine lo accontento sempre.
L'unica differenza è che ora il mio amico Dudu non usa più lubrificanti.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati